NewsRacing 01 marzo 2018

Kirsten Wild Campionessa del Mondo nello Scratch con Extreme RR

Prima maglia arcobaleno per Northwave nella rassegna iridata su pista di Apeldoorn (Paesi Bassi). Ganna e Consonni in finale per il bronzo nell’Inseguimento a squadre con il record italiano

Prima giornata dei Campionati del Mondo su pista di Apeldoorn (Paesi Bassi) e prima maglia iridata per Northwave che ha conquistato il metallo più prezioso nello Scratch grazie all’atleta di casa Kirsten Wild, Mercoledì 28 Febbraio.

La 35enne olandese ha interpretato al meglio una delle gare più impronosticabili e ricche di sorprese di tutto il programma iridato scatenando l’offensiva quanto mancavano sei tornate alla conclusione, sfruttando al meglio la tecnologia XFrame® delle sue Northwave Extreme RR. Offrendo la massima trasmissione di potenza sui pedali, la calzatura top di gamma “road” di casa Northwave si è rivelata la principale alleata della favorita del pubblico casalingo in una specialità che si adatta ad atlete particolarmente esplosive.

L’esperta velocista ha tagliato il traguardo in solitaria, lasciandosi alle spalle la belga Julien D’Hoore e la danese Amelie Dideriksen, mentre altre due atlete Northwave, la britannica Katie Archibald e la campionessa uscente Rachele Barbieri (Italia), compagne di squadra della Wild al Team Wiggle High5, si sono classificate rispettivamente in sesta e nona posizione.

Nel frattempo, Filippo Ganna e Simone Consonni hanno aiutato il quartetto dell’Inseguimento a squadre a centrare la qualificazione alla finale terzo/quarto posto che vedrà oggi, Giovedì 1° Marzo, l’Italia opposta alla Germania nella sfida per il bronzo. Nella semifinale contro la Danimarca, gli azzurri hanno fatto segnare il nuovo record nazionale fermando i cronometri sul tempo di 3’54”.884.

Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes