NewsRacing 19 marzo 2019

Jakob Fuglsang e Northwave sul podio finale della Tirreno-Adriatico

Dopo essersi aggiudicato la frazione regina di Recanati, il danese del Team Astana ha chiuso in terza posizione la “Corsa dei Due Mari” con le sue calzature Extreme Pro. Maglia dei GPM al compagno di squadra Lutsenko, vincitore a Fossombrone

Due vittorie di tappa, firmate da Jakob Fuglsang e Alexey Lutsenko, il terzo posto in Classifica Generale del 33enne danese e la graduatoria dei GPM conquistata dal Campione Kazako. La Tirreno-Adriatico del Team Astana si è conclusa con un bilancio ragguardevole. Le calzature Northwave Extreme Pro ai piedi degli atleti della compagine World Tour kazaka hanno infatti popolato le posizioni di avanguardia del gruppo in una settimana di grande ciclismo, ricca di emozioni e colpi di scena.

Al termine della tradizionale cronometro conclusiva di San Benedetto del Tronto, vinta dal belga Victor Campenaerts, Martedì 19 Marzo, Fuglsang ha festeggiato il podio finale nella “Corsa dei Due Mari”, che va a sommarsi alla bella affermazione conquistata Domenica 17 Marzo nella tappa regina di Recanati. L’atleta del Team Astana è stato preceduto in Classifica Generale dallo sloveno Primoz Roglic e dal britannico Adam Yates.

Il 33enne danese non è stato l’unico portacolori del Team Astana a mettersi in evidenza alla Tirreno-Adriatico. Anche Alexey Lutsenko ha sfruttato al meglio i benefici della tecnologia XFrame2® di Northwave Extreme Pro, conquistando una vittoria di tappa Sabato 18 Marzo a Fossombrone nonostante due scivolate in vista del traguardo, oltre alla maglia di leader dei Gran Premi della Montagna.

Lutsenko sarà uno degli uomini di punta della compagine kazaka anche alla Milano-Sanremo, prima classica monumento della stagione in programma Sabato 23 Marzo. Il Campione Kazako si dividerà i gradi di capitano con il danese Magnus Cort Nielsen, in evidenza con una vittoria di tappa alla Parigi-Nizza.

Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes