NewsRacing 13 marzo 2018

Damiano Caruso ed Extreme RR sul podio finale della Tirreno-Adriatico

Il siciliano della BMC equipaggiato da Northwave ha chiuso al secondo posto in Classifica Generale dopo aver indossato per due giorni la maglia di leader della Corsa dei Due Mari

E’ stata la mia miglior gara tra i professionisti”, queste le parole a caldo di Damiano Caruso al termine della settima e ultima tappa della Tirreno-Adriatico - una crono individuale di 10 Km con partenza e arrivo a San Benedetto del Tronto (AP).

Equipaggiato da Northwave con calzature Extreme RR, il 30enne portacolori della BMC si è classificato al secondo posto nella Classifica Generale della “Corsa dei Due Mari”, a 24 secondi dal vincitore, il polacco Michal Kwiatkowski. Ha completato il podio finale il britannico Geraint Thomas, terzo a 32 secondi dal capoclassifica.

Leader della Classifica Generale dopo la cronosquadre d’apertura vinta dalla BMC, Caruso ha dimostrato le sue caratteristiche da corridore completo, indossando nuovamente la maglia azzurra al termine della quarta frazione con arrivo in salita a Sassotetto e restando in corsa per la vittoria finale fino alla crono conclusiva. Nell’ultimo giorno di gara, il siciliano è riuscito a difendere il secondo posto dall’assalto di Geraint Thomas sfruttando al meglio la tecnologia XFrame® delle sue Extreme RR, che elimina i punti di pressione della tomaia sul piede, offrendo la massima trasmissione di potenza sui pedali e la calzata più aderente di sempre.

Ho dato tutto dall’inizio alla fine - ha continuato Caruso - senza fare troppi calcoli. Ora è fondamentale dar seguito a questo trend conquistando altri risultati di prestigio”.

La cronometro di San Benedetto del Tronto ha visto l’affermazione dell’australiano Rohan Dennis davanti all’olandese Jos Van Emden e allo spagnolo Jonathan Castroviejo.

Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes